Seguici su
Cerca

Pratiche Edilizie - Stato Avanzamento e Accesso agli Atti

Servizio Attivo

L’accesso agli atti amministrativi è disciplinato dalla L. 7 agosto 1990 n. 241 e dal D.P.R. 27 giugno 1992 n. 352.

L’accesso in via “informale” consiste in una richiesta verbale all’ufficio competente esibendo un documento di identità.

L’accesso “formale” è necessario quando non sia possibile l’accoglimento immediato della richiesta in via informale, ovvero quando sorgano dubbi sulla legittimazione del richiedente, sulla sua identità, sui suoi poteri rappresentativi, sulla sussistenza dell’interesse in base alle informazioni ed alle documentazioni fornite, sull’accessibilità del documento.



A chi è rivolto

Chi può presentare l’istanza
Deve essere presentata dal legale rappresentante, in caso di società, o dal soggetto, persona fisica, titolare della ditta individuale, o da un delegato appositamente designato tramite procura.

Descrizione

L’accesso agli atti amministrativi è disciplinato dalla L. 7 agosto 1990 n. 241 e dal D.P.R. 27 giugno 1992 n. 352. L’accesso in via “informale” consiste in una richiesta verbale all’ufficio competente esibendo un documento di identità. L’accesso “formale” è necessario quando non sia possibile l’accoglimento immediato della richiesta in via informale, ovvero quando sorgano dubbi sulla legittimazione del richiedente, sulla sua identità, sui suoi poteri rappresentativi, sulla sussistenza dell’interesse in base alle informazioni ed alle documentazioni fornite, sull’accessibilità del documento.


Come fare

Come deve essere presentata
L’istanza deve essere presentata in modalità telematica attraverso SPORTELLO UNICO DIGITALE

Cosa serve

Richiesta d'accesso

Cosa si ottiene

Pratiche Edilizie - Stato Avanzamento e Accesso agli Atti

Tempi e scadenze

Il procedimento deve concludersi nel termine di 30 giorni a norma dell’ Art. 25 L. 7 agosto 1990 n. 241 comma 4, decorrenti dalla presentazione della richiesta all’ufficio competente. Ove la richiesta sia irregolare o incompleta l’Amministrazione, entro 10 giorni, è tenuta a darne tempestiva comunicazione al richiedente con raccomandata con avviso di ricevimento o altro mezzo idoneo ad accettarne la ricezione.
Il termine del procedimento ricomincia a decorrere dalla presentazione della richiesta perfezionata. Nel caso in cui il richiedente non sia proprietario o non abbia delega della proprietà, l’ufficio provvederà ad avviare procedimento amministrativo volto ad informare la proprietà ai sensi della L. 7 agosto 1990 n. 241 e s.m.i. e del D.P.R. 4 aprile 2006 n. 184 .

Accedi al servizio

Il servizio è disponibile nella sede dell'ufficio

Come deve essere presentata
L’istanza deve essere presentata  in modalità telematica attraverso Spettello Unico Digitale

Riferimenti Normativi

L. 07/08/1990 N. 241
DPR 27/06/1992 N. 352
DPR 04/04/2006 N. 184

Condizioni di servizio

L’istanza deve essere presentata esclusivamente in modalità telematica attraverso Sportello Inico Digitale

Contatti

Tecnico
Indirizzo: Via Moricco - 3 Mottalciata

Telefono:
0161.857112
Email:
urp.mottalciata@ptb.provincia.biella.it
PEC:
mottalciata@pec.ptbiellese.it
Contatti generali

Collegamenti

Argomenti:Pagina aggiornata il 04/01/2024


Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Valuta da 1 a 5 stelle la pagina

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà? 1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri